Ipnosi

ipnosi / regressiva

L’ipnosi regressiva è una tecnica sperimentale che permette di ricercare le cause dei conflitti attuali nel mondo remoto di sogni di trance che possono assumere l’aspetto di precedenti vite. images[5] (2)
In ipnosi regressiva il paziente può ritornare indietro nel tempo recuperando contenuti assimilabili a esistenze pregresse , nelle quali si possono ricercare le radici simboliche dei suoi attuali conflitti. Secondo la legge induista del karma, la responsabilità dei problemi del presente è solamente nostra e dipendente dalle azioni passate. Acquisendo coscienza di questo ordinamento causale, di questa normativa esistenziale si comprende quanto la vita abbia un senso educativo.

Ipnosi
Durante una seduta d’ipnosi si perde la coscienza?
No, non verrà persa la coscienza, ma anzi la nostra attenzione sarà più ricettiva, più pronta, in grado di reclutare gli strumenti necessari per raggiungere i risultati desiderati. Ma la nostra coscienza resterà sempre vigile. Con l’ipnosi non è possibile indurre a fare azioni contro la morale o il desiderio del paziente.
In cosa differisce lo stato ipnotico dal sonno?
Il punto distintivo più significativo che distingue l’ipnosi dal sonno è la concentrazione stimolata. Il sonno è una condizione di concentrazione diminuita, la condizione ipnotica è invece caratterizzata da un aumento di concentrazione. per appuntamento contattarci quanto prima per il 06 novembre dalle 15 in poi ,le sedute durano un ora e mezza.

Commenti chiusi